Raduno OTS, amicizia a Bobbio Pellice

Il gruppo durante la prima riunione tecnica del raduno di Bobbio Pellice.

Settembre. Tempo di nuovi inizi, come una campanella della scuola che ricomincia a suonare: si torna sui banchi. Come è per gli studenti, anche per noi arbitri è tempo di ricominciare.

Quest’anno abbiamo inaugurato la ripresa delle attività arbitrali in una location tutta nuova. Una 2 giorni di full immersion in quel di Bobbio Pellice, incantevole location che “domina” sulla Val Pellice.

Bobbio Pellice, aggreghiamoci!

Ritrovo il sabato alle ore 14,00, per cominciare a metterci alla prova con quiz e prove tecniche. C’è chi si scopre in ottima forma e chi invece si inchioda la schiena al primo calcio ad un pallone…bè…meglio sorvolare (Questa frase, contraria all’etica associativa, non rappresenta l’idea di alcuno degli associati della Sezione di Pinerolo. Data di correzione: 22 maggio 2019). Tutti gli associati in attività si sottoporranno allo Yo-Yo Test, nuovo test atletico che sostituisce i temuti 3000 metri.

Il tempo scorre veloce anche grazie allo spirito di aggregazione, così forte che si respira rendendo questo appuntamento non solo un “dovere”, ma anche un piacevole momento conviviale. Il tutto allietato dalle “inedite” doti canore del duo Mauro Vignolo-Claudio Canetti e dal kit del perfetto croupier di Dario Martina., che dà lo spunto per una partita “amichevole” a poker.

Al calare della notte si va tutti in branda. Almeno per modo di dire, perché la notte porta guerre di cuscini, rincorse per i corridoi e i “concerti” del buon Maurone e del buon Dario. Alle prime luci dell’alba, la movimentata nottata per fortuna è passata. La mattinata che attende i nostri associati ha come protagonisti i colloqui individuali con il Presidente. Alle 12:30 poi finalmente tutti a tavola.

Auguriamoci che questo possa essere un anno pieno di soddisfazioni come Arbitri e non solo.