fbpx

Fabrizio Malacart, un bentornato a Pinerolo

Il vecchio logo dell'AIA Pinerolo.

Si è tenuta lunedì 27 ottobre un’importante ed interessante riunione tecnica obbligatoria nei saloni dell’AIA Pinerolese. Gradito ospite è stato Fabrizio Malacart, membro del Settore Tecnico Nazionale. L’associato torinese, facente parte dell’associazione dal 1985, fa parte dell’Area formazione, perfezionamento e valutazione tecnica del organo guidato da Alfredo Trentalange. Oltre al ruolo attuale, Fabrizio è stato Presidente della Sezione di Torino dal 2000 al 2004 e vice presidente del Comitato Regionale Arbitri del Piemonte e Valle D’Aosta durante la presidenza Baldacci. Insieme con lui, presente anche la collega del Settore Tecnico Maria Giovanna Alibrandi.

La riunione ha avuto un fortissimo indirizzo tecnico, grazie anche alla presenza di Guido Falca, vice responsabile Settore Tecnico. Malacart ha dato la possibilità a tutti di intervenire, fornendo una propria interpretazione nei vari casi sottoposti, sia sotto forma di slide che di video. Tuttavia, per il componente è stato anche un gradito ritorno a casa, per merito dei tanti associati visionati negli anni ancora presenti. Al termine, dopo aver sentito una miriade di interpretazioni, i due componenti del Settore Tecnico hanno dato una direttiva del Settore Tecnico per ogni singolo caso.

Il merito di Fabrizio Malacart e Maria Giovanna Alibriandi è stato quello di mostrare un nuovo modo di tenere le riunioni, che ha coinvolto e reso partecipi tutti. Quello di lunedì è stato, a seconda di tutti i ragazzi, un grande momento di crescita culturale, umana e sportiva. Dal punto di vista associativo, è stata sicuramente una bella serata, una rimpatriata e una chiacchierata tra amici che si stimano e si vogliono bene.

 

Torna su