Prima giornata Torneo Sezionale

Giovedì è arrivato e il torneo è iniziato…
La prima gara,”conflitto”, ha visto prevalere la Maccarone Family(Della Sala 2,Giaveno M.) assente Maccarone e Ricucci per 3 a 2 sulle Forze Armate (Azzarello,Giaveno O.) assenti Tuccillo, Randazzo e l’infortunato Gianni. È stata una partita aspra, dura, piena di cartellini: insomma, più una battaglia che un match qualsiasi di calcio a 5.Il calcio è vissuto con enorme passione anche quando si è arbitri, che purtroppo molte volte superano il limite. Va detto che nel match di ieri ad aver superato il limite sono stati i giocatori della Maccarone Family tra i quali si sono “distinti” Della Sala e Baudino più caldi nelle risse che con il pallone tra i piedi.Grazie al buon senso dell’ineccepibile “arbitressa” Stano che non ci sono stati espulsi sarà la giustizia sportiva del torneo ad intervenire? A breve si saprà.
Nella seconda gara tutt’altro clima il Consiglio (Garelli 2,Rosano 2,Falca)vince 5-1 contro le Giovani Promesse (Rizzo).La gara è stata diretta senza patemi dalla collega Gagliano Gol, spettacolo e sogni. Li distribuisce il Consiglio con una storica “manita”: nel segno del ritrovato spirito di squadra demolisce le Giovani Promesse con cinque gol, conquista la vittoria.È una bella partita giocata dal Consiglio che attaccano senza sosta una Giovane Promesse irriconoscibile, forse anche per il forfait di Beltramo(infortunato) D’Agostino e Infante, che non subisce un passivo maggiore grazie al loro numero 1 La Monaca. Avrà parecchio lavoro mister Beltramino per presentare una squadra motivata il prossimo giovedì ripartendo dalla buona prestazione di Nesta ultimo a mollare.Sarà invece una settimana tranquilla per Caffaratto,utile in campo quando chiamato in causa,i suoi hanno espresso un buon gioco su tutti Sir. Falca,mostruoso,e dalla vena realizzativa dei nonnini Garelli e Rosano 90 anni in due per quattro gol!! dalla freschezza fisica di Oneglio con il rientro dell’infortunato Dalfino avrà una carta in più. È solo l’inizio e tutto può essere ribaltato alla prossima settimana…

Garelli Roberto.

(null)