CAN D, si conclude il raduno!

Gariglio, Berger e Falca in posa per la foto di rito

Si conclude a Sportilia lo stage formativo della CAN D che in 7 giorni ha coinvolto quasi 800 associati tra arbitri, assistenti ed osservatori, tra cui i nostri Mario Berger, Matteo Gariglio, Youness Anfaiha e Guido Falca, quest’ultimo in qualità di vice responsabile del Settore Tecnico.

Nei giorni del raduno si sono alternate lezione tecniche, tenute dal Settore Tecnico al completo e dai componenti della commissione, e test atletici, laddove gli associati hanno ottimamente figurato.

CAN D, Com’è andata?

Tra gli argomenti teorici trattati c’è stata ovviamente la circolare 1 che, seppur povera di novità, ha dato adito a discussioni: “Nulla è cambiato – hanno sottolineato il vice-responsabile Falca, i componenti Pozzoli e Ridolfi – ma l’IFAB ha voluto chiarire il concetto di influenza su un avversario che ero stato interpretato in modo non uniforme nelle varie federazioni“.

Altri argomenti trattati sono stati la preparazione tecnica e la preparazione alla gara, trattati dall’ex Arbitro CAN A Sebastiano Peruzzo, la prevenzione e la comprensione degli episodi, tenuta da Pasquale Rodomonti e la comunicazione efficace, spiegato da Eva Iorio. Oltre questi ambiti, si sono analizzate casistiche e situazioni, grazie anche all’apporto del Settore Tecnico.

La chiusura è stata affidata al commissario CAN D Carlo Pacifici che, ringraziando tutti per l’impegno, la dedizione e l’allegria, ha esortato gli intervenuti a dare il massimo per una stagione che ancora oggi non ha date certe per l’inizio dei campionati.