Cena sezionale 2017, un panorama splendido chiude una stagione sopra le attese

Venerdì 26 maggio 2017 si è tenuta, presso i locali del ristorante “La Bergera” di Bagnolo P.te la Cena di Gala stagionale della Sezione di Pinerolo. A cornice del classico vernissage di fine stagione ci sono state le abitudinarie premiazioni, condite in questa occasione dalla presenza delle famiglie di tre vere icone della nostra sezione: Flavia Gavioli, figlia del compianto Franco Gavioli, Riccardo Cirri, erede dell’indimenticata Tullio Cirri e Anna Di Mauro, moglie del caro Alberto Di Mauro. Oltre alla loro presenza, i tre hanno portato preziosissimi cimeli appartenenti ai propri cari, che sicuramente hanno impreziosito la serata.

Oltre agli ospiti “storici”, la nostra sezione ha avuto il piacere di accogliere gli amici Luigi Stella, componente CAI e Paolo Calcagno, componente CAN PRO, oltre a famigliari e compagne di alcuni altri nostri associati.

Cena sezionale, tra un premio e un piatto

Lo splendido panorama sulla Valle Infernotto e su Cavour ha fatto da cornice al nostro evento, il cui menù è stato ovviamente incentrato sul delizioso cibo locale. Fra una portata e l’altra il presentatore Mauro Vignolo ha scandito le premiazioni dedicate ai meritevoli associati. Tra i premi per il decennale in sezione sono stati premiati Boaglio e Moriena. Per quanto riguarda i passaggi di categoria la targa è andata a Barretta Perrotta e Scali per il passaggio alla CAN 5, a Gariglio per il passaggio alla CAN PRO, a Calabrò per l’esordio in C1 del Calcio a 5, a Balzano per l’esordio in C2 del Calcio a 5, a Solomita e Rizzo per l’esordio in Promozione, a Baridon, D’Agostino, Latorre, Puddu E. e  Solomita per l’esordio in Prima Categoria e a De Nigro R. e Giovannini per il passaggio all’OTR da OA. Per quanto riguarda i premi di merito, la targa come miglior arbitro stagionale OTS è andata a Pierpaolo Della Sala, quella di Miglior esordio OTS a Filippo Veritier e quella dedicata all’operatività sezionale a Stefano Sechi. Infine, i tre memorial Gavioli/Cirri/Di Mauro sono andati a Colmo, Della Sala e Giorgino.

Ovviamente, alla serata non è mancato nemmeno il nostro Gianluca Manganiello, la cui presenza è stata incerta fino alla fine a causa di un impegno federale. Il suo arrivo ha ovviamente impreziosito ulteriormente la serata, durante la quale è stato anche trasmesso un breve video in suo onore.