fbpx

Nicchi, nuove proposte per il post dismissione

Marcello Nicchi durante il sessantesimo della nostra sezione.

Questa mattina, ai microfoni di Radio Anch’io Sport, trasmissione radiofonica in onda su Radio 1, è intervenuto il Presidente dell’AIA Marcello Nicchi. Molte le tematiche affrontate, tra cui l’ipotesi di istituzione di un fondo di solidarietà per gli arbitri in dismissione da CAN A e B. Come elencato in questo articolo di pochi anni fa, arrivare al vertice della piramide dell’arbitraggio richiede tempo e numerosi sacrifici, anche professionali.

“Abbiamo dei professionisti che per arbitrare in A ed in B lasciano il lavoro. Quando arriva la dismissione si ritrovano senza nulla, ad una età avanzata – ha spiegato Nicchi – Non escludiamo di creare un fondo di solidarietà della durata di uno-due d’anni, per dare agli arbitri la possibilità in questo lasso di tempo di ricrearsi una vita, un lavoro”.

Nella stessa intervista, l’ex arbitro di Serie A aretino ha anche aperto alla possibilità di una sala VAR in cui vedere arbitri “esperti”, dismessi per limiti di età e facenti ancora parte dell’AIA. “Ci stiamo ragionando – afferma Nicchi – perché non è escluso che domani possa essere creato un gruppo di pochissimi esperti Var. Con l’attitudine giusta e l’esperienza maturata, possono collaborare per un paio di anni aggiungendosi agli arbitri per fornire un servizio ancor più di qualità”.

 

Torna su